Depressione asintomatica (o sottosoglia):
un'epidemia nascosta e un enorme mercato da sfruttare

Methodius Isaac Bonkers, MD, ricercatore principale
Bonkers Istituto per la ricerca Quasi autentico

Nota: Questa Ŕ una traduzione imperfetta dell'articolo originale, Asymptomatic Depression: Hidden Epidemic and Huge Untapped Market.
Per inviare una traduzione migliore, scrivi a Dr. M. I. Bonkers a questo indirizzo:   methodius @ bonkersinstitute.org


Negli ultimi anni gli antidepressivi hanno venduto ben oltre le aspettative delle case farmaceutiche.   Nonostante gli estesi programmi di screening e le aggressive campagne pubblicitarie realizzate per aumentare la consapevolezza sui disordini di salute mentale, una significativa percentuale della popolazione rimane ancora senza una diagnosi e senza un trattamento.   Le stime variano, ma le ricerche suggeriscono che quasi un terzo degli americani adulti non sono mai stati diagnosticati con nessun tipo di disturbo mentale.   Proprio questa fascia di popolazione deve essere indagata se si vuole che i profitti dell'industria farmaceutica possano continuare a crescere al ritmo attuale.

Un modo per aumentare la prevalenza di un disturbo quello di allargare i suoi criteri diagnostici.   Abbiamo fornito ai medici una lista di segni e sintomi sempre pi lunga e ambivalente (difficolt a dormire o dormire troppo, mancanza di appetito o mangiare troppo, piangere continuamente o incapicit di piangere, apatia o ostilit stanchezza o irrequietezza, e cos via), in tal modo il numero dei potenziali pazienti grandemente aumentato.   In ogni caso il maggiore difetto di questa strategia che si concentra esclusivamente su coloro che lamentano di stare male, mentre ignora completamente coloro che si sentono bene.   Il presente articolo analizza le nuove ipotesi secondo le quali i pazienti che si sentono bene sono, in realt dei pazienti che necessitano di un trattamento.

Capire la depressione e le sue cause

I disordini depressivi spesso coesistono con ansia e abuso di sostanze e sono la principale forma di di d'allarme.   I ricercatori hanno identificato le prime cinque cause di depressione clinica per le forme leggera, moderata e severa sabilit negli Stati Uniti.   La depressione pu colpire in ogni momento, senza nessun campanello:
      1.   Uno squilibrio dei principali neurotrasmettitori chimici nel cervello;
      2.   Una leggera disperazione cronica scaturita dai traumi della prima infanzia;
      3.   Un matrimonio con la persona sbagliata;
      4.   L'improvvisa realizzazione dell'assurdit della vita;
      5.   Una catastrofe ecologica su una scala mai vista prima nella storia umana.

Altri fattori che potrebbero scatenare un episodio depressivo includono:
      *   avere troppo o troppo poco di qualcosa;
      *   essere intrappolati in una terribile situazione senza nessuna speranza di trovare una via di uscita;
      *   rimorso, colpevolezza, vergogna, fallimento, insuccesso, frustrazione, afflizione, struggimento, dolore o perdita qualche tipo;
      *   carenza di acidi grassi omega-3 derivata da una dieta priva di cavolfiore e altre verdure;
      *   infestazione della casa da parte di insetti o roditori;
      *   rubinetti gocciolanti, scarichi ostruiti e altri problemi al sistema idraulico
      *   collasso economico globale, guerra termonucleare, fame nel mondo, genocidio, etc.

Ovviamente chiunque si senta depresso Ŕ depressa, ma che dire di quelli che non lamentano mai sentimenti depressivi?   Le persone pi malate della nostra societ potrebbero essere proprio quelli che mantengono un atteggiamento allegro in mezzo alla devastazione, al caos e alla disperazione.   Portando la nostra attenzione su quei pazienti che insistono di sentirsi bene nonostante tutto il mondo intero stia crollando intorno a loro, immediamente possiamo riconoscere qualcosa di profondamente alterato in questi soggetti.   La loro condizione nasce da una forma di depressione particolarmente insidiosa e virulenta, di difficile diagnosi.   Identificata dal nome scientifico di dolor occultus ("dolore nascosto"), la depressione asintomatica (o sottosoglia) Ŕ una seria e persistente malattia mentale che potrebbe essere molto pi diffusa di quanto si pensasse precedentemente.   A complicare la tragedia c' il fatto che molti i pazienti rimangano senza il necessario supporto perch totalmente inconsapevoli della propria patologia.

Riconoscere segni e sintomi

I segni e i sintomi familiari della depressione clinica cronica possono essere facilmente riconosciuti:
      * spalle curve;
      * occhi rivolti verso il basso;
      * difficolt di concentrazione;
      * vedere il bicchiere mezzo vuoto;
      * non pulire da mesi dietro il frigorifero;
      * tendenza a preoccuparsi per la proliferazione nucleare, la scomparsa delle barriere coralline,
          l'aumento del disavanzo del bilancio e dell'eredit che stiamo lasciando ai nostri figli.

Ma solo un medico specializzato in questo disturbo pu propriamente identificare i subdoli segni della depressione asintomatica:
    * guance rosee;
    * occhi che brillano;
    * indole solare;
    * ottimismo sul futuro nonostante tutte le evidenze del contrario;
    * vedere inevitabilmente il bicchiere mezzo pieno;
    * non pensare al fatto che il bicchiere contenga batteri mortali e sostanze tossiche.
Quale paziente soffre di depressione asintomatica?

Il volto allegro del paziente Ŕ un segno sicuro di una depressione sotto-soglia.
Immagini generate utilizzando un sofisticato dispositivo fotoscopico scannografico
(macchina Polaroid) per rilevare sbilanciamenti assiomatici putativi all'interno dell'encefalo.
Il paziente sulla destra mostra i classici segni di depressione asintomatica..

Semplificare diagnosi, screening, interventi e trattamenti

I problemi riguardanti la sottodiagnosi e il sottotrattamento della depressione hanno condotto al diffuso supporto per lo screening diagnostico di routine nella forma di una lista standarizzata di sintomi e semplici test scritti o verbali somministrati ai pazienti.   Arroll, Khin e Kerse (2003) riportano gli impressionanti risultati di un test composto da queste sole due domande:
  1.   Durante l'ultimo mese hai avuto spesso il timore di sentirti abbattuto, depresso e senza speranza?
  2.   Durante l'ultimo mese hai avuto spesso la preoccupazione di non avere piacere o interesse nel fare le cose?

Brevi questionari a scelta multipla hanno dimostrato una notevole efficienza nel rilevare casi di depressione, sebbene tassi del 30% di falsi positivi e tassi dello 0,4% di falsi negativi lascino chiaramente spazio a delle migliorie.   Uno screening accurato e onnicomprensivo di una disabilit invisibile o nascosta come la depressione asintomatica richiede l'uso di precisi strumenti diagnostici molto pi sofisticati di un semplice quiz con due domande.   Gli esperti raccomandano un rigoroso quiz con una sola domanda:
      1.   Ti senti depresso, si o no?

Un questionario con una sola voce non solo semplifica lo screening, ma facilita la diagnosi, convalida i test, giustifica gli interventi e massimizza i trattamenti.   I pazienti che rispondono "si" sono diagnosticati con la depressione e trattati appropriatamente.   I pazienti che rispondono "no" sono diagnosticati con la depressione asintomatica e trattati di conseguenza.

In ogni caso, sia che il paziente risponda si o no, gli attuali protocolli di trattamenti basati su delle prove scientifiche prescrivono un prudenziale intervento farmacologico con inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) come Cipralex®, e/o inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina (SNRI) come Cymbalta®.   E' stato dimostrato che sia i farmaci SSRI che gli SNRI funzionano ugualmente bene per la depressione maggiore (leggera, moderata o severa) per la distimia, per i disturbi ciclotimici dell'umore, oltre che per le depressioni di forma cronica, clinica, residuale, refrattaria, farmacoresistente, subsindromica, asintomatica e/o sottosoglia.

Anche se il loro preciso meccanismo d'azione non stato ben compreso, gli antidepressivi sembrano alleviare i sintomi depressivi attraverso un effetto placebo attivo. Le reazioni avverse pi comuni (che includono insonnia, irritabilit, impotenza e incontinenza) convincono effettivamente i pazienti delle potenti propriet neurofisiologiche del farmaco, facendoli sentire, in qualche modo, meglio.

Nel caso della depressione sottosoglia (o asintomatica), gli antidepressivi hanno un effetto paradosso. I pazienti che si sentivano bene prima di prendere i farmaci successivamente iniziano a sentirsi depressi a causa dei numerosi effetti collaterali che spaziano da diarrea, nausea e palpitazioni a crisi epilettiche tonico-cloniche, emicranie, tremori. Gli stress emotivi tipicamente aumentano con il declino della salute fisica (un segno che assicura l'efficacia del trattamento). Una volta che la depressione asintomatica del paziente completamente guarita, i medici possono fiduciosamente diagnosticare un disturbo depressivo maggiore e trattare appropriatamente il paziente.


Riferimenti:

Arroll B, Khin N, Kerse N.   Pesquisa de la Depresiˇn en Atenciˇn Primaria con Dos Preguntas Orales. Estudio Transversal.   British Medical Journal, Vol. 327, No. 7424 (15 Nov. 2003), pp. 1144-1146.

Ayd, FJ.   Recognizing the Depressed Patient, with Essentials of Management and Treatment.   New York, Grune & Stratton, 1961.

Bentall RP.   A proposal to classify happiness as a psychiatric disorder [Disturbo affettivo maggiore, di tipo piacevole].   Journal of Medical Ethics, Vol. 18, No. 2 (June 1992), pp. 94-98.

Regents of the University of Michigan.   Oltre la tristezza: Colmare il divario tra sintomi emotivi e fisici della depressione. Centro dell'UniversitÓ del Michigan per la depressione, Ann Arbor, MI, 2002.



© 2010 Bonkers Institute for Nearly Genuine Research